Depuratori per Acque Reflue

Depuratore per acque reflue

Il depuratore per il trattamento di acque reflue viene installato per depurare le acque reflue di un edificio che non ha la possibilità di scaricarle nella fognatura comunale. Le acque depurate possono essere convogliate in un corso d’acqua o disperse nel terreno.

I depuratori secondo il principio del fango attivo nel procedimento di ritenzione (SBR) sono a norma EN 12566. La classe di depurazione delle acque dopo il depuratore può essere in classe C o D, rispettivamente Tabella 3 e Tabella 4 che è il requisito minimo richiesto e quindi accettato dalla normativa per scaricare in un fondo perdente o in un canale con acqua corrente. 

I depuratori devono essere interrati e quindi pedonabili o carrabili: il loro dimensionamento va fatto in base al numero di persone presenti nell’edificio.

Il depuratore secondo il principio del fango attivo nel procedimento di ritenzione (SBR) a Norma EN 12566 può essere installato solamente in edifici abitati in modo permanente.  

Le principali marche che proponiamo sono:

  • Elbi