Aspirazione Centralizzata

Aspirazione centralizzata

L’impianto è composto da tubi a pavimento, prese a parete e da una centrale aspirante situata in un locale separato, verso la quale sono convogliate le polveri aspirate per evitare il ricircolo di batteri nell’aria.

Questo impianto permette di  eseguire le pulizie di ambienti civili e industriali con un tubo flessibile di 7 o 9 metri munito di un’impugnatura che può accoppiarsi a diversi tipi di spazzole a seconda della necessità di pulizia. Le prese sono collegate alla centrale aspirante per mezzo di una tubazione in PVC sotto i pavimenti e/o dentro i muri (una presa ogni circa 30-35 mq).

L’impianto permette di convogliare le polveri aspirate in una centrale apposita installata di solito in lavanderia, garage o terrazzo che è composta da display di segnalazioni, motore, scheda elettronica di gestione, filtro in poliestere e contenitore delle polveri. Le centrali aspiranti possono essere di modelli diversi in base alle metrature dell’edificio e alle funzionalità richieste come l’autopulizia del filtro, la visualizzazioni a LCD dello stato della macchina, ecc..).

E’ possibile realizzare l’impianto anche in tempi diversi partendo dalla predisposizione dei tubi in fase di ristrutturazione o costruzione dell’immobile e completandolo successivamente con la centrale e gli accessori.

Con il nuovo sistema Tubò Pratico poi la praticità è insuperabile e le pulizie sono ancora più veloci: il tubo flessibile utilizzato per le pulizie scompare all’interno delle pareti e tutto il sistema aspirapolvere è dentro un’unica presa.

E’ comodo perché non serve più trasportare, avvolgere e riposizionare il tubo flessibile dopo avere pulito.

E’ veloce perché con un semplice gesto si apre lo sportello, si sfila il tubo flessibile e Pratico è subito pronto all’uso.

E’ poco ingombrante perché il tubo flessibile scompare nella parete e non serve più un ripostiglio per nasconderlo.

 

Le principali marche che proponiamo sono:

  • Aertecnica