Acciaio smaltato in bagno: perchè no? La durata e l’igiene sono al top 

L’acciaio smaltato è una tecnologia evoluta per oggetti dal design esclusivo e dalle forme innovative, che non ingialliscono e non si graffiano facilmente: acciaio e vetro sono due materiali naturali e autentici, da secoli apprezzati ed utilizzati ciascuno per le sue qualità uniche. L’acciaio è sinonimo di stabilità, resistenza e robustezza, mentre il vetro è particolarmente resistente alle sollecitazioni chimiche e termiche e vanta un’estetica eccellente.

La robustezza dell’acciaio e la resistenza del vetro si legano indissolubilmente nell’ acciaio smaltato, che unisce i pregi di entrambi i materiali in una simbiosi perfetta esaltata dalla disponibilità di più colori, diventando così un materiale specifico per soluzioni di qualità destinate a privati e centri benessere, al settore alberghiero e nautico, dove il prodotto può essere sottoposto a sollecitazioni e trattamenti intensivi.

Piatto doccia Scona: la forma sensuale e armoniosa dalla geometria arrotondata, la copertura dello scarico rotonda e centrale, il filo pavimento e la leggera pendenza della superficie della doccia esaltano lo stile minimale contemporaneo dell’ambiente bagno.

La magia del colore KALDEWEI per una molteplicità di abbinamenti cromatici: 12 tonalità opache e 5 colori lucidi.

Le navi da crociera più prestigiose hanno una vasca idromassaggio in acciaio smaltato sul balcone privato: per esempio sulla Celebrity Soltice le vasche “Conoduo” con sistema idromassaggio Vivo Turbo offrono agli ospiti un relax esclusivo.

Il PRIMO PREGIUDIZIO: L’ACCIAIO SMALTATO SEMBRA FREDDO AL TATTO. Ricordiamoci che qualsiasi solido, liquido o gas, è in grado di ricevere e dare energia termica per contatto o per radiazione: l’acciaio e lo smalto ceramico (vetro) scambiano quindi l’energia termica molto più velocemente della plastica, comportando un aumento della percezione di benessere grazie alla superficie calda al tatto, ma in pratica senza controindicazioni e fastidiose sensazioni.

IL SECONDO PREGIUDIZIO: L’ACCIAIO SMALTATO SI GRAFFIA E ARRUGGINISCE. Lo smalto vetro ceramico ha una durezza superficiale tra le più alte nella scala di Mohs, e quindi non può essere scalfito da elementi di uso quotidiano, come i detergenti a contenuto abrasivo. L’acciaio smaltato viene piegato a freddo e non ha punti deboli, mentre lo smalto che si ottiene con una cottura ad alta temperatura fa si che le scheggiature risultino difficili, resistendo anche ai raggi UV senza cambiare colore, al calore del fuoco e ai prodotti corrosivi come l’acetone.

Meisterstuck Conoduo: la vasca smaltata e senza fughe permette una collocazione a piacere nella stanza da bagno, senza più limiti alle soluzioni e alle emozioni

Lavabo da appoggio Cono 4cm: I lavabi della famiglia Cono rappresentano la simbiosi perfetta di estetica e praticità. Il Design dello scarico smaltato ne sottolinea la geometria di base, la tecnologia del troppopieno integrato entra in simbiosi con l’eleganza e l’armonia delle linee nette.

 

Superplan, il piatto doccia dal carattere purista: pur mantenendo una linea classica, si integra nel design armonioso dell’incasso a filo pavimento, esaltandone i materiali quali il gres porcellanato effetto legno. La profondità ridotta della vasca e lo scarico angolare smaltato ne sottolineano il carattere purista e ne esaltano il taglio moderno.

Il sistema di montaggio riduce i tempi con la massima precisione di isolamento, grazie alla complanarità con i rivestimenti a terra per la posa a filo pavimento a regola d’arte

 

La parola al produttore

 

 

 

L’acciaio smaltato KALDEWEI è unico, perchè KALDEWEI è l’unico produttore al mondo ad aver sviluppato una propria formula per lo smalto con il controllo di tutta la catena del valore, dallo smalto stesso alla deformazione dell’acciaio, fino al suo rivestimento.

Fondata nel 1918, esporta in tutto il mondo soluzioni di bagno Made in Germany e, collaborando con importanti studi di design come quello di Sottsass Associati di Milano o Phoenix Design di Stoccarda e Tokio, ha portato l’acciaio ai limiti delle forme tecniche realizzabili, con la sperimentazione di linee morbide e sinuose, come la linea Meisterstuck Emerso firmata da Arik Levy.

Per quanto riguarda l’igiene, le superfici smaltate di KALDEWEI non hanno eguali perché l’eccezionale superficie inorganica, priva di porosità, impedisce l’assorbimento di sporcizia e grassi non consentendo lo sviluppo di micro organismi: si possono quindi utilizzare tutti i prodotti detergenti in commercio per la pulizia dell’ambiente bagno facilitando in maniera significativa la manutenzione ordinaria.

 

La parola all’architetto Diego Alì Santoro, Consulente CVB arredo bagno 

 

L’acciaio smaltato rappresenta un valore duraturo, che si vede, si percepisce e si apprezza nell’utilizzo quotidiano. L’acciaio e lo smalto ceramico (vetro) sono totalmente riciclabili, con il primo che mantiene un valore economico inalterato nel tempo e il secondo completamente ecosostenibile.

I prodotti di arredo bagno in acciaio smaltato sono dotati delle stesse caratteristiche superficiali delle cabine doccia in cristallo, delle piastrelle e della ceramica. Utilizzando quindi vasche, piatti doccia e lavabi KALDEWEI si viene a creare un effetto estetico di continuità su tutto l’ambiente bagno.

Nel mondo dell’interior design una coerente filosofia del materiale e la progettazione formale sono fondamentali per studiare la fruizione quotidiana di qualsiasi ambiente ad uso domestico. La stanza da bagno, luogo essenziale e funzionale, è il vero cuore della casa dove curare il proprio corpo, recuperare energia e ritemprarsi: per questo motivo eleganza, accoglienza e comfort devono essere le linee guida per la sua progettazione.

Nei nostri showroom di Treviso, Vicenza e Castelfranco i Consulenti CVB Arredobagno hanno sviluppato un apposito percorso progettuale per accompagnare clienti e installatori nel percorso ottimale per la realizzazione del nuovo bagno, partendo dall’analisi della piantina, degli stili e della destinazione d’uso, proseguendo con il dimensionamento 3D e continuando con sanitari, vasche e box doccia, mobili, rubinetteria e complementi, pavimenti e rivestimenti, per finire con la scelta dei colori, passo dopo passo, decisione dopo decisione, per centrare tutte le aspettative del committente.