Spazio al legno e alla pietra, nei bagni e in tutta la casa

Il progetto è incentrato sull’utilizzo di pochi materiali: la pietra di Brera e il legno rovere sbiancato, materiali di pregio e di grande valore estetico, con i vantaggi della resistenza all’usura e della durabilità nel tempo, che hanno trasformato gli ambienti non troppo spaziosi in qualcosa di ampio, luminoso e raffinato.

Spazio al legno e alla pietra
Particolare del rivestimento in pietra di Brera a listelli in rilievo dietro alla vasca da bagno: la tridimensionalità del rivestimento produce un bellissimo gioco di ombre e luci.

Gli interni della casa, un’abitazione moderna nel centro storico di Castelfranco Veneto in provincia di Treviso, e l’arredo dei bagni sono stati pensati per rispondere alle esigenze di una coppia con due bambini. Nella progettazione dei bagni, fra le priorità c’è stata l’esigenza di non rinunciare alla vasca e di prevedere mobili capienti per contenere tutto quanto fosse necessario. Pertanto nel bagno notte, di fronte alla porta, è stata inserita una vasca dal design contemporaneo, rettangolare free-standing con rubinetteria di qualità e attacco a parete. La composizione accoglie lavabo a incasso sotto piano, top di marmo uguale al rivestimento e pavimento del bagno, struttura e frontali in legno con ampi cassettoni.

Spazio al legno e alla pietra
Il bagno della camera padronale realizzato con pietra di Brera sul pavimento e nel rivestimento dietro alla vasca free standing. Anche il piano del mobile lavabo è stato realizzato in pietra di Brera, con rubinetteria installata a parete.

Nel bagno padronale quadrato e piccolo, la doccia si sviluppa alla destra del locale. Per essere visibilmente gradevole e leggera è stata realizzata con un piatto a filo pavimento e box doccia con cristallo trasparente, ante scorrevoli e entrata ad angolo. Lo spazio rimanente è stato completato dalla coppia di sanitari sospesi affiancati: la composizione posizionata a sinistra prevede un top in ceramica con lavabo integrato ed elementi sospesi  che creano un simpatico gioco di pieno e vuoto.

Spazio al legno e alla pietra
La composizione laccato lucido in colore ral, il lavabo consolle in ceramica bianca lucida, la rubinetteria installata a parete, i mobili contenitori sospesi: il tutto per rendere la composizione più leggera e dinamica. I cassettoni estraibili e le ante a ribalta permettono di avere sotto mano tutti i prodotti del bagno. L’impiego di cristalli temperati trasparenti e di telaio con profili sottili offrono un’ottima  soluzione di box doccia visibilmente gradevole, leggero e pratico, che non opprime ma valorizza  l’ambiente bagno.

I consulenti CVB Arrredobagno  hanno supportato tutte le fasi della progettazione, fornendo assistenza in cantiere  per i rilievi e la posa di tutto il materiale e dei rivestimenti, fornendo tutte le informazioni e le schede tecniche per sviluppare il progetto esecutivo.

Spazio al legno e alla pietra
La scala che collega l’interrato con la zona giorno, è realizzata in pietra di Brera: il materiale è resistente al calpestio, alle abrasioni e agli urti e conferisce luminosità a questo locale stretto e buio.

Spazio al legno e alla pietra 5
La scelta della pietra chiara e uniforme è stata fatta per trasformare gli spazi ridotti in spazi più ampi e ariosi; negli ambienti comunicanti, ad esempio la cucina, il soggiorno e l’ingresso, si è voluto mantenere lo stesso tipo di pavimentazione per dilatare gli spazi.